Home / Scegli il paese / Africa / Marocco

Il profilo dell’uomo d’affari

Dicotomico e in crescita, così si potrebbe definire il Marocco di oggi. Così come il paese è diviso in due mondi (di qua e di là dalle montagne), così la società e il mondo aziendale è distinto tra una zona costiera sempre più vicina all’Europa come stile e comportamento, e il resto del Paese, molto più legato alle tradizioni. In questo risiede la principale difficoltà per chi vuole fare affari in Marocco: comprendere a quale cultura appartiene il proprio interlocutore. In generale, comunque, il mondo business marocchino è stato fortemente influenzato dalla cultura francese.

Le leve più tradizionali nelle aziende difficilmente esprimeranno chiaramente opinioni, i vostri interlocutori, oltre a riportare a un superiore, spesso saranno influenzati anche da relazioni familiari: il fratello maggiore, anche se non superiore gerarchicamente, supervisiona le decisioni del fratello minore. I dipendenti non mettono mai in discussione l’operato dei loro manager e cercano di rispettare le regole scritte e non della società: non farlo metterebbe a rischio il loro posto di lavoro.

Saranno disponibili ad assistervi negli spostamenti e si offriranno di organizzare i trasporti anche quando il vostro prossimo appuntamento è presso un concorrente.

Prima di stringere degli accordi prendete molto tempo per conoscere i vostri interlocutori, sarà molto apprezzato. Durante gli incontri di lavoro verranno servite bevande, ma soprattutto tè alla menta: non rifiutatelo, perché è visto come offensivo.


Il ruolo delle donne

Negli ultimi anni la condizione delle donne è notevolmente migliorata e il Marocco viene classificato all’ottavo posto tra i paesi arabi per la parità di genere (Thomson Reiters Foundation 2013). Stanno nascendo molti movimenti per promuovere l’alfabetizzazione, la produzione di reddito e la presenza femminile nella società. Nelle grandi città le donne sono emancipate e si possono trovare nei locali vestite all’europea. Molte intraprendono una carriera lavorativa e possono sposare chi hanno scelto, divorziare, ricevere assistenza per la maternità e viaggiare da sole. Questo processo è stato avviato e accelerato dalle riforme attuate da Mohammed VI.

Modalità di comunicazione e relazione

Fissate gli incontri con largo anticipo, ma riconfermateli qualche giorno prima della vostra partenza. Se possibile non fissate appuntamenti durante il Ramadam. Se è proprio necessario, richiedeteli come una cortesia, ricordando che, soprattutto quando il mese di digiuno cade nei mesi caldi, solo le prime ore del mattino sono dedicate al lavoro. Evitate anche di fissare gli appuntamenti il venerdì perché la maggior parte delle aziende sono chiuse al pomeriggio.

Il tipico saluto nel mondo business è una stretta di mano, non è vigorosa come quella occidentale, ma leggermente più debole. Quando i rapporti diventeranno più stretti è comune anche dare dei baci sulle guance a partire da quella sinistra, mentre ci si stringe la mano. Questo approccio è consentito uomini con uomini e donne con donne. Partite sempre con il salutare la persona che sta alla vostra destra. Se una donna farà parte dello staff con cui dovrete incontrarvi aspettate che sia lei a stendere la mano per prima, altrimenti potete salutarla semplicemente chinando il capo. Quando l’appuntamento sarà concluso salutate tutti i componenti della riunione uno a uno.

Gli incontri d’affari generalmente saranno in lingua francese, anche se alcune società usano anche l’inglese: assicuratevi anche di questo prima degli appuntamenti. Siate molto formali e chiamate tutti con il titolo e il cognome.
Spesso durante gli incontri ci saranno molte interruzioni, mantenete la calma, può capitare che la porta non venga chiusa e che spesso altre persone passeggino nella stanza e che interrompano la vostra discussione.

La puntualità e la gestione del tempo

Non aspettatevi la puntualità, ricordatevi che i tempi non sono gli stessi della cultura occidentale, anche se i manager che trattano spesso con stranieri cercano di sforzarsi per essere puntuali. La conoscenza e la fiducia tra gli interlocutori sono i requisiti che precedono le tempistiche dei progetti. Tenete presente che i manager marocchini solitamente sono alla ricerca di relazioni d’affari a lungo termine, questo significa che non sono propensi a modificare il loro fornitore così facilmente, se con lui si è sviluppata una relazione.

La società marocchina è molto burocratizzata, se nel vostro progetto è coinvolto anche il governo le trattative saranno molto lunghe prima che venga approvato.

Il rapporto lavoro/tempo libero

I vostri interlocutori marocchini tenderanno a occuparsi anche del vostro tempo libero, organizzando per voi shopping, uscite serali e divertimenti durante la visita. La famiglia, intesa come gruppo di famiglie appartenenti allo stesso clan, influenza il ritmo del lavoro con feste e ricorrenze. L’ospite d’affari sarà invitato in queste occasioni, ritenute più importanti del rispetto di un appuntamento. Potrete portare in regalo dolci, frutta secca e datteri, per non sbagliare.

Gaffe da evitare

Non affrontate argomenti come il Re, l’Islam e i diritti delle donne, è difficile trovare il tono giusto per evitare che si sentano giudicati. Se siete in un locale che somministra anche bevande alcoliche aspettate che siano i vostri interlocutori marocchini a offrirvene o ad autorizzarvi a bere.

Luoghi comuni e stereotipi

La religione più diffusa e quasi totalitaria in Marocco è l’Islam, ma questo non ha portato verso l’integralismo ma piuttosto a un Islam moderato e tollerante.

I beduini sono ancora un popolo nomade, ma con il cellulare e il GPS.

Organizzazione del sistema sociale

La crescita economica, costante a partire dal 2003, ha consentito di frenare l’emigrazione e migliorare esportazioni, infrastrutture e afflusso di capitali esteri.

Le lingue ufficiali del Paese sono l’arabo e la lingua tamazight (denominata Berbero dai vari colonizzatori provenienti dall’Europa). La lingua araba è la più diffusa e parlata dal popolo marocchino, poiché anche i madrelingua tamazight conoscono l’arabo per l’educazione ricevuta nelle scuole o per il culto proprio dell’Islam. Il francese è universalmente diffuso, utilizzato come lingua della pubblica amministrazione, dell’educazione superiore e del business.

La famiglia è l’elemento più significativo della vita marocchina e svolge un ruolo importante in tutti i rapporti sociali. L’individuo è sempre subordinato alla famiglia o al gruppo. La famiglia è composta sia dal nucleo vero e proprio sia dalla famiglia allargata. Gli anziani sono venerati, rispettati e spesso esercitano una grande influenza sul resto della famiglia. Il nucleo famigliare influenza anche le decisioni personali come la scelta degli studi e del percorso di carriera.

 

Letture, video e approfondimenti