Home / Scegli il paese / Europa / Svizzera

Il profilo dell’uomo d’affari

Sobri, puntuali e con un forte senso di responsabilità. Gli svizzeri hanno un grande rispetto per il lavoro e la ricchezza che ne consegue, coerentemente con l’etica calvinista che ha influenzato la loro storia.

La Svizzera ha tre lingue ufficiali: tedesco, francese e italiano. I vostri interlocutori generalmente saranno poliglotti. Se parlate tedesco tenete conto che quello parlato in Svizzera è particolare e difficile da comprendere (Schwizer Dutsch).

Il ruolo delle donne

Troverete molte donne in ruoli manageriali, anche nel settore bancario. Il part-time è quasi la regola per le donne svizzere: il 61% delle donne con figli opta per questa possibilità. Ritroverete un atteggiamento rispettoso nei confronti delle donne, quasi galante, da parte degli uomini. È difficile da credere, ma in Svizzera le donne hanno ottenuto solo nel 1971 il diritto di votare alle elezioni federali.

Modalità di comunicazione e relazione

Per i manager svizzeri il titolo accademico e professionale è molto importante, rivolgetevi a loro anteponendolo sempre al cognome. Nelle grandi aziende internazionali ci si sta spingendo sempre di più verso un tipo di comunicazione meno formale e vi capiterà di incontrare dei partner che vi chiederanno di passare immediatamente al “tu”, aspettate però che siano loro a fare questo passo e aspettatevi che si ritorni al lei parlando in francese. Non fate domande personali all’inizio del vostro rapporto, il rispetto per la loro privacy è importantissimo e alcuni argomenti, come ad esempio la religione o la politica, devono essere trattati con molta delicatezza.

Inviate l’agenda dell’incontro, sarà apprezzato perché l’atteggiamento degli svizzeri è molto pragmatico, teso a evitare sprechi di tempo.

Curate in modo quasi maniacale le vostre presentazioni e i report, dovranno essere dettagliati e approfonditi, non inviate mai bozze o documenti incompleti. Considerano le imprese italiane molto valide per i loro prodotti, ma carenti dal punto di vista della completezza della documentazione e della continuità del customer care.

Non è abitudine fare regali durante le riunioni, anche se sono apprezzati alla conclusione di una trattativa, consigliamo di donare dei gadget con il logo aziendale, libri o liquori. Sconsigliamo di fare regali costosi, è considerato volgare e mette in imbarazzo.

La puntualità e la gestione del tempo

La puntualità svizzera è famosa in tutto il mondo. È una caratteristica che viene presa molto sul serio anche in ambito lavorativo. Se vi accorgete di avere qualche minuto di ritardo chiamate e spiegate il motivo del vostro ritardo.

Non avrete la necessità di dover ricordare le scadenze di progetti o attività, i manager svizzeri avranno uno scadenzario per tutto. La flessibilità non è una qualità all’interno delle aziende e l’improvvisazione è segno di poca preparazione.

Il rapporto lavoro/tempo libero

Non disturbateli al di fuori degli orari di lavoro, a meno che non siano delle situazioni di vera emergenza. Preferiscono aumentare l’efficienza durante l’orario di lavoro, piuttosto che estenderlo.

Sono spesso grandi amanti della natura, sportivi e passano molto tempo con la famiglia.

Gaffe da evitare

Nonostante la Svizzera ne sia completamente circondata e abbia con essa accordi bilaterali, non fa parte dell’Unione Europea: tenetene conto quando parlate di dogane, trasporti, ma anche di stili di vita e più, in generale, di economia.

Per gli svizzeri è importante anche la postura che terrete durante gli incontri, ricordatevi di tenere sempre la schiena diritta quando siete seduti.

Luoghi comuni e stereotipi

Gli svizzeri sono sempre puntuali e disciplinati. Lo stereotipo risponde al vero per quello che riguarda la puntualità (i tedeschi descrivono gli svizzeri come ueberpuenktlich perché non arrivano all’ora definita ma addirittura prima). Per la disciplina occorre dire che le regole sono considerate molto importanti, socialmente accettate, ma qualche trasgressione la compiono anche gli svizzeri. Ad esempio molti di loro utilizzano il cellulare (che loro chiamano “natel”) mentre guidano.

La Svizzera custodisce enormi capitali provenienti da tutto il mondo, ma la sua economia va al di là di questo: grandi multinazionali come Nestlè hanno la sede in Svizzera, la farmaceutica e la meccanica di precisione svizzera vengono esportate in tutto il mondo.

Gli svizzeri sono neutrali, ma questo non significa che siano pacifisti: il Paese ha un sistema di difesa militare e prevede il servizio militare obbligatorio per i maschi. Potrà succedere che un vostro interlocutore si assenti dall’azienda per completare i giorni obbligatori di servizio militare oppure il servizio da riservista.

Organizzazione del sistema sociale

La Svizzera si colloca tra i paesi più ricchi al mondo e il sistema economico è caratterizzato da banche, assicurazioni e dal commercio.

La Svizzera è famosa per la sua neutralità nei conflitti internazionali. È composta da 26 cantoni, sono sostanzialmente gli Stati che compongono la Confederazione Elvetica. I cantoni hanno tradizioni, culture e lingue differenti.


Letture, video e approfondimenti